Aumenti tariffari, lettera all’Assessore

Egregio Assessore ai Trasporti ed Infrastrutture della Regione Umbria

si è venuti a conoscenza da articoli di stampa che la Regione Umbria ha disposto, con delibera n. 1145 del 4 Novembre u.s., un aumento delle tariffe ferroviarie, così come previsto all’art. 13 del Contratto di Servizio 2018-2032 sottoscritto, dalla precedente Giunta regionale, con Trenitalia S.p.A., che per l’anno 2023 sarà del 6,2%, a quanto pare, nello stesso provvedimento sembra vi sia compreso anche l’aumento relativo all’anno 2022 pari al 6,6%, che era stato congelato, su richiesta proprio dello scrivente Coordinamento Comitati Pendolari Umbri, vista la grave situazione generata dalla pandemia. La decisione, presa da codesta Regione, comporterà dal 1° Gennaio 2023 un aumento totale pari al 13,20% sia sui titoli di viaggio integrati, i biglietti di corsa semplice, che sugli abbonamenti mensili ed annuali relativi sia ai servizi regionali che sovraregionali. Sta di fatto che un incremento così alto andrebbe a gravare, in oltre modo, oggi, ancor di più, su coloro che quotidianamente utilizzano il trasporto ferroviario per motivi di lavoro o studio, stante l’attuale congiuntura economica che purtroppo non è delle migliori, sia a causa dei rincari dei costi energetici, che dell’inflazione galoppante e, non di meno, dall’eventuale recessione in arrivo. Tra l’altro gli aumenti contemplati oltre a sostenere il Contratto di Servizio, sono legati anche ad investimenti che debbono essere fatti da Trenitalia S.p.A e che per l’Umbria riguardano i nuovi convogli regionali da 200 km orari, che, a tutt’oggi, a quanto sembra, non sono entrati in servizio, forse, sia per i motivi legati alla pandemia, come anche, probabilmente, per non si sa quali altre cause. Pertanto, con la presente si richiede di rivedere, urgentemente, la decisione che è stata presa con la delibera 1145, valutando, quanto meno, la possibilità di una eventuale ripartizione dell’aumento relativo al 2022 negli anni a venire. Si resta in attesa di un Vs. sollecito, cortese, riscontro alla presente.

Cordialmente

p. Coordinamento Comitati Pendolari Umbri


 

DELIBERA REGIONE UMBRIA

20221104-1145-giunta-regionale

 

PROSPETTO TARIFFE 2023

Treni Adeguamento tariffe 2023 – Trenitalia

Articoli collegati

Please accept [renew_consent]%cookie_types[/renew_consent] cookies to watch this video.