Nota a RFI e Trenitalia su lavori all’infrastruttura

Spett.li
Rete Ferroviaria Italiana
Trenitalia Trasporto Regionale
Trenitalia Business Intercity
Regione Umbria

Oggetto: Servizi ferroviari – lavori infrastruttura.

Si è appreso che anche quest’anno sarebbero previsti, nel mese di Agosto p.v., lavori all’interconnessione pari di Orte Sud (direzione nord), così come già fu nel 2021 e nel 2017, per le opere di rifacimento “dell’arco rovescio della galleria dell’interconnessione pari”, che comporterebbero la chiusura del tratto di linea in lavorazione e per la quale sembrerebbe essere in programma una interruzione H24 dell’interconnessione stessa nella tratta tra 1° Bivio Orte Sud e la stazione di Orte (quest’ultima, esclusa dall’interruzione). Stante quanto fu argomentato, ai Responsabili di RFI S.p.A. e di Trenitalia Trasporto Regionale dell’Umbria S.p.A., nell’incontro del 21 maggio 2021, inerente proprio i lavori all’interconnessione di Orte, convocato, su richiesta dello scrivente, dall’Assessore ai Trasporti della Regione Umbria, e precisamente sulla necessità di comunicare con largo anticipo l’effettuazione di lavori, già programmati, che prevedano interruzioni/limitazioni di parecchi giorni, senza arrivare proprio a ridosso degli stessi per darne contezza, anche per poter valutare per tempo le modifiche dell’offerta commerciale. Per quanto sopra esposto, si chiede di conoscere dettagli sulla durata dei lavori, così come dei servizi ferroviari sia Regionali, Sovraregionali che della lunga percorrenza (Intercity e Frecce), che effettuando fermata o transitando nella stazione di Orte, conseguentemente saranno oggetto di modifiche e/o variazioni, al fine di poter valutare eventuali criticità e proporre correzioni. Non di meno, sembrerebbe che riprenderanno, nel 2023, lavori infrastrutturali che dovrebbero interessare, per parecchie settimane, la linea Firenze – Bologna, via Prato, con conseguenti modifiche di itinerario, così come fu per l’orario ferroviario 2020/21, dei treni sia in direzione nord-sud che viceversa; parecchi dei servizi ferroviari, che potrebbero essere interessati da tali variazioni, effettuano, nella tratta Roma – Firenze, fermate in località dell’Umbria come Orvieto od in stazioni a cui fanno capo, anche, utenti umbri, come Chiusi – Chianciano Terme e Terontola – Cortona. Pertanto, si richiede, anche in questo caso, con larghissimo anticipo, la tempestiva comunicazione sia della durata dei lavori, sia quali treni, che fanno servizio nelle sopra indicate stazioni, saranno soggetti a modifiche di percorso ed, infine, quali di questi potrebbero, in caso di cambio di itinerario, interessare, con eventuali fermate, altre stazioni nel territorio umbro.

Coordinamento Comitati pendolari Umbri

Articoli collegati

Please accept [renew_consent]%cookie_types[/renew_consent] cookies to watch this video.