coordinamento dei comitati pendolari dell'Umbria

Archivi del mese: Novembre 2018

Tutti i treni per Roma portano a Termini

Vi è stata una modifica della tariffazione del nodo di Roma disposta dalla Regione Lazio, i cui effetti si riflettono sulla tariffa AS, sovraregionale. In particolare, dal 10 novembre è stato istituito il centroide che determina una tariffazione d’area in luogo di quella chilometrica all’interno di Roma.Nella sostanza, chi arriva o parte da una qualsiasi stazione di Roma (Roma Termini, Roma Ostiense, Roma Trastevere, Roma Aurelia, Roma Nomentana, Roma Tuscolana, Roma Tiburtina, Quattro Venti, Roma San Pietro) paga un biglietto per Roma Termini, ma può altresì giungere fino a Roma San Pietro, Roma Tuscolana, Roma Aurelia, Ostiense, ecc, senza pagare di più. La modifica tariffaria, quindi, porta con sé la possibilità di fruire in maniera più flessibile del sistema ferroviario metropolitano di Roma e, cosa non banale, una riduzione della elusione. (Trenitalia)

Paradosso all’italiana

Si richiede puntualità e poi ci impieghi 4 ore da Roma ad Ancona o viceversa…

Alta velocità, un treno su due in ritardo

(cliccare sull’immagine per leggere l’articolo)

Viaggio nell’Italia a bassissima velocità
(cliccare sull’immagine per leggere l’articolo)

Articoli recenti
Categorie
Archivi
Accessi (dal 31/08/2020)
  • 4
  • 1
  • 62
  • 28
  • 571
  • 2.097
  • 5.368
  • 2.224