coordinamento dei comitati pendolari dell'Umbria

Comunicati del Coordinamento

Lavori infrastrutturali linea Firenze – Bologna

E-mail inviata a RFI S.p.A e Trenitalia S.p.A direzione DPHL

Oggetto: lavori infrastrutturali linea Firenze – Bologna

Apprendiamo, da varie parti, notizie di lavori infrastrutturali che dovrebbero interessare, per parecchie settimane, la linea Firenze – Bologna, via Prato, con conseguenti modifiche di itinerario dei treni sia in direzione nord-sud che viceversa; sembrerebbe, altresì, che parecchi dei servizi ferroviari, che potrebbero essere interessati da tali variazioni, effettuano, nella tratta Roma – Firenze, fermate in località dell’Umbria come Orvieto od in stazioni a cui fanno capo, anche, utenti umbri, come Chiusi – Chianciano Terme e Terontola – Cortona.

Per questo, lo scrivente Coordinamento dei Comitati Pendolari Umbri, quale soggetto esponenziale di interessi di rilevanza sociale nell’ambito del trasporto pubblico, chiede, cortesemente, di sapere dalle SS.VV.II., da che data a che data si presume saranno eseguiti detti lavori, quali treni, che fanno servizio nelle sopra indicate stazioni, saranno soggetti a modifiche di percorso ed, infine, quali di questi potrebbero, in caso di cambio di itinerario, interessare, con eventuali fermate, altre stazioni nel territorio umbro.

La presente è inviata per conoscenza alla Regione Umbria Assessorato ai Trasporti ed Infrastrutture ed ai Responsabili Trasporti delle Associazioni dei Consumatori, Federconsumatori Umbria e Confconsumatori Umbria-Perugia, partecipanti al tavolo tecnico regionale sul trasporto ferroviario in Umbria.

Si resta in attesa di un Vostro cortese e sollecito cenno di riscontro.

Cordialmente.

Coordinamento Comitati Pendolari Umbri

19/11/2020

Novità positive sulla Carta Tutto Treno Umbria.

Si è riaperto oggi il tavolo tra Regione Umbria ed i rappresentanti dei consumatori utenti, tra cui anche il Coordinamento Comitati Pendolari Umbri, riguardo la questione della “Carta Tutto Treno Umbria”, interrotta nel marzo scorso.

L’assessore Giuseppe Chianella ha dichiarato che la “Carta Tutto Treno Umbria” per il 2018 è stata rifinanziata con un ulteriore apporto di 110mila euro, portando lo stanziamento complessivo da 390mila euro a 500mila euro. 

Fatti salvi i tempi tecnici della procedura, la “Carta Tutto Treno Umbria” sarà quanto prima rimessa in vendita.

Il tavolo proseguirà i suoi lavori nelle prossime settimane, per definire il quadro della “Carta Tutto Treno Umbria” per il 2019, fermo restando che l’ipotesi di introduzione del reddito ISEE, ad esclusione dell’acquisto o a riduzione dell’agevolazione, è stata bocciata.

Articoli recenti
Categorie
Archivi
Accessi (dal 31/08/2020)
  • 74
  • 52
  • 104
  • 40
  • 805
  • 6.954
  • 19.831
  • 6.631