Riapertura dal 25 ottobre, con l’autorizzazione della ANSF, solo tra Città di Castello e Ponte San Giovanni, con doppio trasbordo in bus da Sansepolcro e per Perugia Sant’Anna. Velocità ridotta a 50 km/h perché, contestualmente alla posa dei nuovi binari, non è stata ancora installata la tecnologia ERMST, che prevede la gestione, il controllo e la protezione del traffico ferroviario.

398total visits,1visits today